Arlequins - Progressive Rock Webzine

Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Arlequins - Progressive Rock Webzine

Il forum di Arlequins, webzine di Progressive Rock, fondata nel 1990


3 partecipanti

    Dream Theater - A view from the top of the world (2021)

    avatar
    The_Silent_Corner
    new member
    new member


    Messaggi : 9
    Data di iscrizione : 01.01.22

    Dream Theater - A view from the top of the world (2021) Empty Dream Theater - A view from the top of the world (2021)

    Messaggio Da The_Silent_Corner Dom Gen 02, 2022 12:54 pm

    Il loro miglior album dal 2003, secondo molti pareri (con cui concordo). Disco molto prog (a tratti direi molto "new prog"), riff e melodie azzeccati e soprattutto registrato splendidamente.

    Da ascoltare soprattutto la suite eponima: https://www.youtube.com/watch?v=8DeiV0ryQDY
    La rushiana Trascending Time: https://www.youtube.com/watch?v=e2i4yQ7lugQ
    Ancora, Answering the call: https://www.youtube.com/watch?v=PoUYX2Ospjg
    La rocciosa Awaken the master: https://www.youtube.com/watch?v=zeOkeoXyt-4
    Strange Engine
    Strange Engine
    member
    member


    Messaggi : 132
    Data di iscrizione : 27.04.21
    Località : Firenze

    Dream Theater - A view from the top of the world (2021) Empty Re: Dream Theater - A view from the top of the world (2021)

    Messaggio Da Strange Engine Dom Gen 02, 2022 6:00 pm

    Ho solo i primi due album,poi non li ho più seguiti.Magari questa è l'occasione per "riassaggiare" qualcosa.Del resto ancorchè bellissima e molto "adatta" sarebbe anche l'ora che cambiassi Wait for sleep come suoneria del telefono... Very Happy
    AntonioC.
    AntonioC.
    member
    member


    Messaggi : 135
    Data di iscrizione : 28.04.21

    Dream Theater - A view from the top of the world (2021) Empty Re: Dream Theater - A view from the top of the world (2021)

    Messaggio Da AntonioC. Lun Gen 03, 2022 2:53 pm

    La suite è sotto tono ed è un male, considerando che di solito non le sbagliano. La Brie è diventato oramai un limite intollerabile, appiattendo le buone intenzioni degli altri compagni.
    Nel complesso meglio degli ultimi dischi, ma ancora non ci siamo.
    avatar
    The_Silent_Corner
    new member
    new member


    Messaggi : 9
    Data di iscrizione : 01.01.22

    Dream Theater - A view from the top of the world (2021) Empty Re: Dream Theater - A view from the top of the world (2021)

    Messaggio Da The_Silent_Corner Lun Gen 03, 2022 3:19 pm

    La suite per me è notevole, alcune parti sembrano composte 30 anni fa (il motivo ricorrente ricalca vagamente il ritornello di Take the Time), su Labrie non ci si può aspettare gli acuti del 1992-1995, quantomeno si tiene su tonalità medie e non cerca più di strafare. Dal vivo è un altro discorso e purtroppo è diventato insopportabile.
    Comunque l'album sta piacendo molto sia su RYM che su Progarchives, su entrambi i siti ha i voti più alti dai tempi di Six Degrees e Train of Thought.
    Finalmente mi piace il sound di Mangini e si sente bene anche Myung.
    AntonioC.
    AntonioC.
    member
    member


    Messaggi : 135
    Data di iscrizione : 28.04.21

    Dream Theater - A view from the top of the world (2021) Empty Re: Dream Theater - A view from the top of the world (2021)

    Messaggio Da AntonioC. Lun Gen 03, 2022 3:23 pm

    Sicuramente è il migliore dell'era Mangini, anche se non ci voleva molto.
    Strange Engine
    Strange Engine
    member
    member


    Messaggi : 132
    Data di iscrizione : 27.04.21
    Località : Firenze

    Dream Theater - A view from the top of the world (2021) Empty Re: Dream Theater - A view from the top of the world (2021)

    Messaggio Da Strange Engine Lun Gen 03, 2022 3:51 pm

    Più per curiosità che per altro mi sono messo ad ascoltare quest'ultimo disco.La domanda che mi pongo è questa:
    c'è differenza tra questo ed un altro qualsiasi dei DT? Onestamente credo che,esclusi i fans,se chiunque ascolta una canzone così,al volo,di A Wiew..secondo me dice che si trova in Awake o fate voi quale!!! Smile
    A parte qualche cambiamento nei suoni con produzioni che evidentemente via via sono andate affinandosi il resto è come diceva Califano..
    Nella mia discreta ignoranza sul genere devo dire che trovavo molto più vari i Queensryche.Per non parlare della voce di Geoff Tate che per me era molto più bella.Solo la mia modesta opinione.
    avatar
    The_Silent_Corner
    new member
    new member


    Messaggi : 9
    Data di iscrizione : 01.01.22

    Dream Theater - A view from the top of the world (2021) Empty Re: Dream Theater - A view from the top of the world (2021)

    Messaggio Da The_Silent_Corner Lun Gen 03, 2022 4:21 pm

    Allora, se hai solo i primi due album (forse volevi dire il secondo e il terzo: Images and Words e Awake), la produzione è molto diversificata. Falling into Infinity (1997) è il più rock classico (pieno di canzoni che potrebbero essere definite rock mainstream), Scenes from a Memory è un ritorno al prog e a un sound anni '70 con un bel concept; Six Degrees (su due cd, uno dei quali è una suite di 40 minuti) è più contemporaneo, Train of Thought il più duro con tastiere ridotte al lumicino e molto metal. Octavarium ha una suite che è una pura imitazione di riferimenti, e brani più brevi con influenze che vanno dagli U2 ai Muse.
    Gli ultimi due con Portnoy vedono un po' l'ingerenza delle parti vocali di quest'ultimo e inserti decisamente metal alternati a parti più progressive.
    Con Mangini alla batteria, il primo (2011) contiene riferimenti a Images and Words senza però averne l'impatto, a mio parere un disco sopravvalutato; il secondo con Mangini è a mio parer prodotto male e poco ispirato, poi arriva il punto più basso (The Astonishing), che sembra un musical alla Walt Disney, lunghissimo e pieno di ballate.
    Con gli ultimi due e specie con quest'ultimo si ritorna a un sound più coeso e uniforme tra i brani e l'ispirazione è superiore.
    AntonioC.
    AntonioC.
    member
    member


    Messaggi : 135
    Data di iscrizione : 28.04.21

    Dream Theater - A view from the top of the world (2021) Empty Re: Dream Theater - A view from the top of the world (2021)

    Messaggio Da AntonioC. Lun Gen 03, 2022 4:31 pm

    Non sono certamente una band che ha stravolto il suono in ogni disco, anche se almeno fino a Train of Thoughts hanno sempre cercato di avere un sound parzialmente innovativo.
    Poi hanno cominciato a girare in tondo e tornare nella propria comfort zone, con 20 anni in più sul groppone e naturalmente meno qualità.
    Strange Engine
    Strange Engine
    member
    member


    Messaggi : 132
    Data di iscrizione : 27.04.21
    Località : Firenze

    Dream Theater - A view from the top of the world (2021) Empty Re: Dream Theater - A view from the top of the world (2021)

    Messaggio Da Strange Engine Lun Gen 03, 2022 4:51 pm

    The_Silent_Corner ha scritto:Allora, se hai solo i primi due album (forse volevi dire il secondo e il terzo: Images and Words e Awake), la produzione è molto diversificata.
    Con gli ultimi due e specie con quest'ultimo si ritorna a un sound più coeso e uniforme tra i brani e l'ispirazione è superiore.
    No,no volevo dire proprio che ho i primi due.Ma poi ho ascoltato qualcosa qua e la di altri dischi.Ho citato Awake ma potevo citare Images And Words.Tu evidentemente li conosci molto più di me ma ribadisco,così a naso la produzione non mi sembra molto diversificata.Secondo me sentiti due o tre,sentiti tutti.Ma evidentemente sono gusti.E sui gusti.... bounce cheers
    Ps: c'è un brano però nell'ultimo che mi è piaciuto; ha delle belle intuizioni.Non mi ricordo qual'è( Very Happy )ma appena lo riascolto lo scrivo.

    Contenuto sponsorizzato


    Dream Theater - A view from the top of the world (2021) Empty Re: Dream Theater - A view from the top of the world (2021)

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Mer Set 28, 2022 6:06 am