Arlequins - Progressive Rock Webzine

Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Arlequins - Progressive Rock Webzine

Il forum di Arlequins, webzine di Progressive Rock, fondata nel 1990


    Furio Chirico's The Trip in concerto

    Gius
    Gius
    member
    member


    Messaggi : 26
    Data di iscrizione : 06.05.21

    Furio Chirico's The Trip in concerto Empty Furio Chirico's The Trip in concerto

    Messaggio Da Gius Gio Mag 05, 2022 3:31 pm

    23 maggio, ore 16.00 presso il Salone del Libro di Torino 2022: Salone Internazionale del Libro: Lingotto
    Furio Chirico's THE TRIP
    Gius
    Gius
    member
    member


    Messaggi : 26
    Data di iscrizione : 06.05.21

    Furio Chirico's The Trip in concerto Empty Re: Furio Chirico's The Trip in concerto

    Messaggio Da Gius Gio Mag 26, 2022 2:54 pm

    https://www.instagram.com/p/Cd77Ccxob1g/?igshid=YmMyMTA2M2Y=
    Italian Progressive Rock (@italian_prog)
    RECENSIONE CONCERTO DEI FURIO CHIRICO'S THE TRIP AL SALONE INTERNAZIONALE DEL LIBRO, TORINO
    I @furiochiricosthetrip omaggiano i 50 anni di "Atlantide" con alcuni dei brani salienti dell'LP ("Atlantide", "Analisi", ecc.), dedicando la prima parte del concerto a 3 inediti ("I'm Fury", "Mother Earth", "A Suite for Everyone"), che la band inciderà nel prossimo lavoro discografico in uscita a settembre.
    Oltre al "machine man" Furio Chirico, istrionico batterista al limite del virtuosismo, troviamo ottimi elementi che divorano ed infiammano il palco. Alla chitarra Marco Rostagno, che apporta una grintosa scarica blues-elettrica alla struttura jazz rock delle esecuzioni, apprezzato specialmente in "Energia" e "Caronte I"; al basso ed alla voce Giuseppe "Gius" Lanari, che sostituisce Wegg Andersen con una vocalità decisamente più rock e linee di basso solide ed incisive che completano molto bene l'atmosfera di tutte le composizioni; a coronare il tutto Paolo "Silver" Silvestri, tastierista tra i più interessanti sentiti nell'ultimo periodo, il quale si destreggia tra organo hammond, tastiere di ogni tipo ed effetti sonori, potenza rock allo stato puro specialmente nell'omonima "Atlantide" ed "Evoluzione".
    Questo cocktail vincente ha portato ad una magistrale, seppur essenziale per questioni di tempo, esibizione. Sul palco dello spazio Oval del Salone del Libro ci si è ritrovati in un potenziale festival del Re Nudo dei primi anni '70, arricchito però da un respiro di novità e freschezza;
    non si parli dunque di "cover band", bensì di una rielaborazione attenta e professionale della gloriosa avventura della svolta trio dei Trip.
    Grandi musicisti per una grande storia: Furio Chirico's The Trip.

    A jdessi piace questo messaggio.


      La data/ora di oggi è Gio Feb 09, 2023 3:46 am