Arlequins - Progressive Rock Webzine

Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Arlequins - Progressive Rock Webzine

Il forum di Arlequins, webzine di Progressive Rock, fondata nel 1990


+7
Strange Engine
progmaster
davide
vale
Giuse
jdessi
Vienna
11 partecipanti

    Figli di un'ispirazione minore?

    Vienna
    Vienna
    member
    member


    Messaggi : 129
    Data di iscrizione : 27.04.21
    Località : Vienna

    Figli di un'ispirazione minore? Empty Figli di un'ispirazione minore?

    Messaggio Da Vienna Gio Mag 20, 2021 10:45 pm

    Dei mostri sacri degli anni settanta non eravamo venuti a capo, nel vecchio Forum, su quale album dei
    Genesis avremmo potuto considerare minore. Sicuramente nel periodo di Gabriel non se ne parlava neanche
    e fino all'uscita di Hackett la qualità era sempre alta. Non rimanevano quindi che ATTWT e Duke che avevano
    ancora una parvenza di Prog o, come ha detto qualcuno, non era stata ancora decisa quale strada intraprendere.
    Strada che da Abacab era definitivamente imboccata cioè del Pop, di classe forse, ma sicuramente, a parte alcuni episodi isolati,
    ben lontano dal mondo prog che tanto amiamo. Ho deciso di scegliere questo lavoro perchè Duke a differenza contiene ancora
    alcune cose buone e la produzione è qualitivamente superiore. Li ho ascoltati tutte due di seguito dopo che non li sentivo da più
    di trent'anni Evil or Very Mad
    Una cosa bisogna dire che Rutherford è un ottimo bassista, la dodici corde la suona divinamente ed è un buon compositore,
    ma come solista non può gareggiare minimamente con Hackett. E quindi rimanerono in tre.......e si sente
    LATO A
    DOWN AND OUT (Genesis)
    Si inizia con un brano che sembra uno scarto da Lamb. Cantato di Collins molto aggressivo, da teppista, tempi molto complessi e sostenuti.
    I tappeti di tastiere e i solo di Synth ci fanno ben sperare. 6.5
    UNDERTOW(Banks)
    E qui cominciano le ballate che si alterneranno con brani più strutturati (!?)
    Collins fa bene il suo dovere, ma i tempi di Trick sono passati e non ci sorprende più. 5
    BALLAD OF BIG (Genesis)
    I primi segni di snellimento della composizione con un susseguirsi di strofa e ritornello che alla fine stanca. 5
    SNOWBOUND (Rutherford)
    Nuova ballata, questa di Rutherford, che cerca di ripetere le suggestioni di altre di ben spessore che abbiamo apprezzato su Trick.
    Operazione fallita. 5
    BURNING ROPE (Banks)
    Il brano migliore a mio parere dove Bank mostra cosa potrebbe ancora fare se avesse lui e gli altri le idee più chiare.
    Lo sviluppo strumentale è notevole e in alcune parti mi ricorda One For The wine, insomma avrebbe potuto fare parte di quell'album.
    In ultimo luogo si sente ....udite..udite...Rutherford in un assolo, breve, di chitarra, uno dei pochi di tutto l'album. 8
    LATO B
    DEEP IN THE MOTHERLODE (Rutherford)
    Brano che fa intravedere alcuni sprazzi progressivi anche grazie al solito Banks. 6
    MANY TOO MANY (Banks)
    Dolce ballata commerciale, non per niente sarà il secondo singolo tratto dall'album, peccato non abbia più niente a che fare
    con la storia del gruppo. 5
    SCENES FROM A NIGHT'S DREAM (Collins/Banks)
    Leggera e simpatica canzone con tanto di corettii primi cenni di una certa direzione. 5
    SAY IT ALL RIGHT JOE (Rutherford)
    Ennesima ballata abbastanza anonima che se non fosse per i ricami di Banks si potrebbe passare oltre.5.5
    THE LADY LIES (Banks)
    Un brano che sembra un Puzzle di diverse idee non sempre legate bene tra loro. Nel finale Banks risolleva la sorte
    del giudizio finale. 6
    FOLLOW YOU FOLLOW ME (Genesis)
    L'album si chiude con il brano meno Genesisiano della storia della band inglese.
    Questo brano "sanremese" avrà un enorme successo, lo si ballava anche in discoteca, e poi con l'altro Hit contenuto
    in Duke, Misunderstanding", indicarono alla Band quale era la strada da seguire........poi sarà un altra storia. 4

    Media 5.5

    Il bello di questa iniziativa, i figli di un'ispirazione minore, che ha lanciato Vale ha di pregevole che ti stimola a riascoltare,
    come in questo caso album riposti nella libreria tanti...tanti anni fa cheers
    jdessi
    jdessi
    member
    member


    Messaggi : 113
    Data di iscrizione : 27.04.21
    Età : 58
    Località : Milano

    Figli di un'ispirazione minore? Empty Re: Figli di un'ispirazione minore?

    Messaggio Da jdessi Ven Mag 21, 2021 10:04 am

    Nella sostanza concordo con Vienna: Rutherford alla solista è inascoltabile, Duke è superiore, ma io di prog in ATTWT non ne trovo traccia, se non la prima DOWN AND OUT. Per gli altri brani, il massimo che posso dire che è pop suonato con un afflato prog. Niente di più.
    Riassumo dicendo che ATTWT ad esclusione del brano di apertura è scipito e non riesce proprio a stuzzicare il mio palato.

    Questi i miei voti

    Down and Out 7
    Undertow 6
    Ballad of Big 4
    Snowbound 5
    Burning Rope 4
    Deep in the Motherlode 5,5
    Many too many 5
    Scene's from a Night's Dream 4
    Say it's alright, Joe 5
    The Lady lies 4
    Follow you, Follow me 4

    Media di 5,3 (anche troppo generoso...)

    Riconosco che fu un album che anticipo le sonorità future, ma raga, quanto mi fanno venire l'orticaria i suoni degli anni '80!!!


    _________________
    .. (
        )
      [_]°
    Enjoy
    avatar
    Giuse
    member
    member


    Messaggi : 57
    Data di iscrizione : 27.04.21

    Figli di un'ispirazione minore? Empty Re: Figli di un'ispirazione minore?

    Messaggio Da Giuse Ven Mag 21, 2021 11:48 am

    Io purtroppo non riesco ad essere obiettivo nella discussione sui Genesis post Gabriel e post Hackett.
    Per spiegare devo fare qualche breve accenno personale...
    Ho iniziato ad ascoltare musica molto presto, grazie ad un fratello maggiore, che mi spiegava che il beat non era italiano e tutti i 45 giri dei vari complessi erano in realtà quasi sempre cover di gruppi anglosassoni.
    Poi sono arrivati i Led Zeppelin (II è stato il mio primo acquisto) e i Deep Purple (in rock).
    E infine grazie a Ciao 2001 ho scoperto il prog (pop romantico come lo chiamavano allora).
    Nursery Cryme è stato il mio primo acquisto prog, insieme a Pawn Hearts dei VDGG.
    Ed è stato amore se non al primo ascolto, al terzo o quarto.
    Proseguito pressochè intatto fino a The lamb...
    Poi i primi scricchiolii, e con ATTWT mi sono sentito come un amante tradito.
    Concordo con chi dice che di prog non ce n'è, e che Duke è un po' meglio.
    Se non ci fosse il paragone con gli album da Trespass a the lamb potrei anche parlare di un gruppo che fa musica di classe, anche gradevole, ma sapendo quello che hanno fatto prima e avendolo vissuto con enorme passione proprio non riesco ad apprezzare la svolta pop.
    E quindi il mio voto è N.C. (non classificabile, come si usava a scuola 50 anni fa)

    avatar
    vale
    member
    member


    Messaggi : 244
    Data di iscrizione : 27.04.21

    Figli di un'ispirazione minore? Empty Re: Figli di un'ispirazione minore?

    Messaggio Da vale Sab Mag 22, 2021 9:43 am

    Per me non si tratta di "ispirazione" minore, bensì di ispirazione diversa...essendo "rimasti in tre"...
    A mio parere ci sono almeno tre bellissimi brani: Down and out (che potrebbe stare su Trick...), Burning Rope ( che starebbe bene su Wind..) e Deep in the Motherlode. Mi piacciono pure Undertow , The lady lies ,Snowbound e anche Many too many...Giudico "scarsine" Ballad of big, Scenes from.. e Say it's alright..che però contengono sonorità anticipatrici del new prog primi '80...tipo Northstar...
    Discorso a parte per Follow you follow me...che ha un testo imbarazzante...ma che è piacevolmente cantabile...Insomma un 7 pieno per me....
    Vienna
    Vienna
    member
    member


    Messaggi : 129
    Data di iscrizione : 27.04.21
    Località : Vienna

    Figli di un'ispirazione minore? Empty Re: Figli di un'ispirazione minore?

    Messaggio Da Vienna Sab Mag 22, 2021 10:02 am

    Giuse a scritto:

    "..... Io purtroppo non riesco ad essere obiettivo nella discussione sui Genesis post Gabriel e post Hackett...."

    Anch'io mi ci ritrovo con il tuo ragionamento dal momento che ho conosciuto i Genesis hai tempi di Foxtrot, però considerando un lavoro ritenuto minore nella loro discografia bisognerebbe anche contestualizzarlo nel periodo che è apparso. Nei fine anni settanta chi faceva Prog ad alto livello erano rimasti ben pochi, al punto che alcuni li abbiamo scoperti in seguito, e di conseguenza molte Bands hanno aggiornato le loro sonorità. Detto tutto questo magari qualcosa di buono, ma diverso, c'era anche in quegli anni di transizione ad arrivare al New Prog e poi gli anni novanti ella risurrezione del movimento che bene o male ne godiamo ai giorni nostri.
    davide
    davide
    member
    member


    Messaggi : 31
    Data di iscrizione : 28.04.21

    Figli di un'ispirazione minore? Empty Re: Figli di un'ispirazione minore?

    Messaggio Da davide Sab Mag 22, 2021 10:39 am

    Io resto basito di fronte a certi giudizi così impietosi...sono ovviamente d'accordo, ATTWT non è Foxtrot e nemmeno Trick. Ma vedere quella sfilza di 5 e 4 mi ha fatto male!
    Per me ATTWT è il classico album di fine stagione, ed è la conferma che i Genesis dovevano cambiare, perché continuare con i brani tipo Burning rope alle porte degli anni 80 non aveva granché senso. Poi, che potessero cambiare mantenendo una maggior integrità artistica, su questo si apre un capitolo a parte.

    Detto ciò, per me già un brano come Down and out è il classico brano che da solo vale l'acquisto dell'intero disco. Ritmo pazzesco, un'interpretazione vocale fantastica, un  assolo di synth favoloso...
    Poi Burning rope, Snowbound, Motherlode e Lady lies mantengono un livello altissimo. Ripeto, è ovvio che non siamo ai livelli degli anni passati, ma, presi così come sono, sono brani godibilissimi.
    E Undertow e Many too many sono due ballatone, ok avranno poco di prog, ma la classe è altissima.
    Il resto dell'album, concordo, è fatto di riempitivi (eppure, perfino Follow you ha un assolo di gran classe). Ma alla fine un 7 ci sta tutto (che, per gli standard passati dei Genesis, è un voto bassissimo).

    A vale e Kid Cox piace questo messaggio.

    progmaster
    progmaster
    member
    member


    Messaggi : 20
    Data di iscrizione : 28.04.21

    Figli di un'ispirazione minore? Empty Re: Figli di un'ispirazione minore?

    Messaggio Da progmaster Sab Mag 22, 2021 10:57 am

    Io la vedo alla stessa maniera di Davide, sicuramente non è un capolavoro, ma un discreto album dopo le vicissitudini che hanno avuto, per me davanti a Duke, alla grande Smile
    Vienna
    Vienna
    member
    member


    Messaggi : 129
    Data di iscrizione : 27.04.21
    Località : Vienna

    Figli di un'ispirazione minore? Empty Re: Figli di un'ispirazione minore?

    Messaggio Da Vienna Sab Mag 22, 2021 11:16 am

    Un voto, bitte, che poi facciamo una media.
    La considerazione finale poi è di tutto il Forum o almeno chi partecipa Basketball
    progmaster
    progmaster
    member
    member


    Messaggi : 20
    Data di iscrizione : 28.04.21

    Figli di un'ispirazione minore? Empty Re: Figli di un'ispirazione minore?

    Messaggio Da progmaster Sab Mag 22, 2021 11:24 am

    Sorry, voto 6,5
    avatar
    Giuse
    member
    member


    Messaggi : 57
    Data di iscrizione : 27.04.21

    Figli di un'ispirazione minore? Empty Re: Figli di un'ispirazione minore?

    Messaggio Da Giuse Sab Mag 22, 2021 8:04 pm

    Ma il titolo della discussione è "figli di un'ispirazione minore"... Quindi mi pare giusto paragonare ATTWT con i (capo)lavori precedenti. Io credo che i voti bassi (che condivido) tengano conto di quello che i Genesis avevano dimostrato di saper fare... Insomma ci avevano viziato per bene.
    Strange Engine
    Strange Engine
    member
    member


    Messaggi : 142
    Data di iscrizione : 27.04.21
    Località : Firenze

    Figli di un'ispirazione minore? Empty Re: Figli di un'ispirazione minore?

    Messaggio Da Strange Engine Lun Mag 24, 2021 4:51 pm

    E' stato il terzo vinile della band  che ho comprato all'epoca e che,ricordo, fu anche una "mezza" delusione.
    Voto al disco 6.
    Però...
    Voto a "The lady Lies" 8 e all'ultimo minuto di The Lady Lies 10!
    Vienna
    Vienna
    member
    member


    Messaggi : 129
    Data di iscrizione : 27.04.21
    Località : Vienna

    Figli di un'ispirazione minore? Empty Re: Figli di un'ispirazione minore?

    Messaggio Da Vienna Mer Mag 26, 2021 11:20 am

    Siamo nella media di 5,3 su 7 interventi, nessun altro vuole dire la sua? Rolling Eyes
    Peppe
    Peppe
    member
    member


    Messaggi : 76
    Data di iscrizione : 27.04.21
    Età : 49
    Località : Capaccio (SA)

    Figli di un'ispirazione minore? Empty Re: Figli di un'ispirazione minore?

    Messaggio Da Peppe Mer Mag 26, 2021 12:01 pm

    Vienna ha scritto:Siamo nella media di 5,3 su 7 interventi, nessun altro vuole dire la sua? Rolling Eyes

    Per me disco da 7- nel complesso. Non metto un voto traccia per traccia. Ma almeno 4 brani sono di alto livello (Down and out, Deep in the motherlode, Burning rope e The lady lies). Gli altri viaggiano tra insufficienze nette e sufficienze più o meno piene.

    Peppe
    avatar
    Armo
    member
    member


    Messaggi : 13
    Data di iscrizione : 19.03.22

    Figli di un'ispirazione minore? Empty Re: Figli di un'ispirazione minore?

    Messaggio Da Armo Gio Mar 24, 2022 1:03 am

    Ma i voti vanno da 0 a 10? 😁
    avatar
    Kid Cox
    member
    member


    Messaggi : 151
    Data di iscrizione : 27.04.21

    Figli di un'ispirazione minore? Empty Re: Figli di un'ispirazione minore?

    Messaggio Da Kid Cox Gio Mar 24, 2022 7:35 am

    Pensavo di aver "detto la mia"... invece no!
    Premesso che io ho cominciato a conoscere i Genesis in quel periodo (avevo circa 10 anni...) soprattutto nei viaggi in direzione Belluno con il mio fratellone (9 anni in più...).
    Questo, A Trick e W&W erano già metà del viaggio...
    Adoro Burning Rope ed al tramonto Many to Many è molto piacevole da ascoltare... Follow you, follow me è il brano che gli ha permesso di entrare negli anni 80 e sparigliare le classifiche mondiali... quindi non posso condannarla anche perché è spesso la chiave di accesso a menti musicalmente "prevenute" (progressive rock??? Ma che è sta robbbbba?!?").
    Questo con i 2 lavori precedenti più Foxtrot, rappresentano oltre il 50% d'ispirazione per le band new prog europee...
    Io sono un new progger!
    Allora?
    Allora 8 pieno e tanti saluti a tutti! 😁
    avatar
    Armo
    member
    member


    Messaggi : 13
    Data di iscrizione : 19.03.22

    Figli di un'ispirazione minore? Empty Re: Figli di un'ispirazione minore?

    Messaggio Da Armo Gio Mar 24, 2022 8:02 am

    Se diamo 7 o addirittura 8 a "And Then...", a Trick Of The Tail (per restare in epoca post Gabriel) cosa diamo? Diciamo 10?
    E allora a Nursery Cryme? 10 e lode con bacio accademico? 😄
    Vienna
    Vienna
    member
    member


    Messaggi : 129
    Data di iscrizione : 27.04.21
    Località : Vienna

    Figli di un'ispirazione minore? Empty Re: Figli di un'ispirazione minore?

    Messaggio Da Vienna Gio Mar 24, 2022 8:15 am

    In esame è solo l'album in questione come "figlio di una ispirazione minore" e non deve essere paragonato con nessun altro lavoro (in special modo uno come Nursery Cryme che di ispirazione è al massimo)

    A Kid Cox piace questo messaggio.

    avatar
    Giuse
    member
    member


    Messaggi : 57
    Data di iscrizione : 27.04.21

    Figli di un'ispirazione minore? Empty Re: Figli di un'ispirazione minore?

    Messaggio Da Giuse Gio Mar 24, 2022 2:33 pm

    Beh, se si parla di ispirazione minore si devono per forza paragonare a quelli maggiormente ispirati tra cui ovviamente c'è Nursery Cryme (il top anche per me).
    Ma io - come detto-non sono obiettivo nel giudizio sui Genesis rimasti in tre.

    Vienna
    Vienna
    member
    member


    Messaggi : 129
    Data di iscrizione : 27.04.21
    Località : Vienna

    Figli di un'ispirazione minore? Empty Re: Figli di un'ispirazione minore?

    Messaggio Da Vienna Gio Mar 24, 2022 2:50 pm

    Quelli con una ispirazione "minore" sono, a mio sindacabile parere, imparagonabili con quelli che hanno fatto storia del Prog, se poi corrispondono a quando sono rimasti in tre......se ne può parlare :-))
    avatar
    theovangogh
    new member
    new member


    Messaggi : 6
    Data di iscrizione : 27.01.22

    Figli di un'ispirazione minore? Empty Re: Figli di un'ispirazione minore?

    Messaggio Da theovangogh Ven Mag 27, 2022 8:25 pm

    wind and wuthering e and then there were....sono stati i testi base di molto prog degli anni 80, gli iq e i pendragon dell'epoca fanno imho riferimento a questo tipo di prog e non a nursery cryme o foxtrott, quindi sono dischi importanti e seminali. in questi dischi, pienamete prog, cambia totalmente il suono della band con banks che spadroneggia, anche complice l'assenza di hackett in attwt. con suoni molto meno seventies. se ascoltate adesso attwt vi sembrerà non un classico ma in un certo senso un disco ancora attuale come impostatzione e suoni, cosa che non direste mai di foxtrot ( che ovviamente rimane una spanna sopra)
    secondo me è un ottimo disco con alcuni pezzi deboli ( ballad of big per esempio) ma anche brani che per complessità di scrittura sono a livello dei migliori genesis( down and out, depp in the motherlode ad esempio). che il periodo fosse felice lo dimostrano i 2 ottimi outake , vancouver and the light went out..

    Contenuto sponsorizzato


    Figli di un'ispirazione minore? Empty Re: Figli di un'ispirazione minore?

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Mer Nov 30, 2022 12:50 pm