Arlequins - Progressive Rock Webzine

Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Arlequins - Progressive Rock Webzine

Il forum di Arlequins, webzine di Progressive Rock, fondata nel 1990


+2
Giuse
Ayrton 2112
6 partecipanti

    2Days Prog + 1 2021

    Ayrton 2112
    Ayrton 2112
    member
    member


    Messaggi : 30
    Data di iscrizione : 27.04.21

    2Days Prog + 1 2021 Empty 2Days Prog + 1 2021

    Messaggio Da Ayrton 2112 Dom Lug 04, 2021 2:53 pm

    Incredibilmente, non era ancora stato aperto un thread sul nuovo Veruno "full Italian" Shocked  tempo di rimediare!

    2Days Prog + 1 2021 20091810


    Che dire? La prima cosa che balza all'occhio è la sospensione definitiva della famosa regola "mai due volte a Veruno": data la situazione, con l'impossibilità di molte band - specie dal Regno Unito - di uscire dai propri confini, direi che non si poteva fare nulla di diverso. È già un successo inaspettato che il festival si possa fare davvero.

    Un altro aspetto abbastanza evidente è il sapore "vintage" della bill: 8 gruppi su 12 (compresi i tre headliner e co-headliner) vengono dal periodo d'oro degli anni '70. Di nuovo, non mi sento di criticare la scelta: certo, c'erano molte band italiane giovani e meritevoli, mai state a Veruno, che potevano svecchiare il festival... ma quanta gente chiamerebbero sotto il palco? Un festival gratuito come Veruno deve puntare per forza di cose ad avvicinare un pubblico non solo di addetti ai lavori e appassionati come noi, ma anche ascoltatori più casuali che possono partecipare anche solo per l'effetto nostalgia. E non possiamo nasconderci dietro un dito, Le Orme (anche QUESTE Orme, poco più di una tribute band) sono un nome molto più pesante e credibile come head, di qualunque band post-2000.

    Sono molto contento di ritrovare i feat. Esserelà all'Auditorium, band simpaticissima, scanzonata e tecnicamente validissima. Mi incuriosisce molto anche la presenza dell'Orchestra di Veruno, che insieme agli Osanna promette un concerto di quelli che non si vedono spesso.

    Personalmente, parteciperò a tutti e tre i giorni, devo solo capire come organizzarmi con la tenda.

    Voi cosa ne pensate? Ci sarete? Opinioni/critiche/lanci di ortaggi?
    avatar
    Giuse
    member
    member


    Messaggi : 57
    Data di iscrizione : 27.04.21

    2Days Prog + 1 2021 Empty Re: 2Days Prog + 1 2021

    Messaggio Da Giuse Dom Lug 04, 2021 5:02 pm

    E' ammirevole la volontà di fare il festival quest'anno, con tutte le criticità ricordate da Ayrton.
    Quindi lanci di ortaggi no di certo...
    Detto questo, effettivamente la presenza di vecchie o vecchissime glorie è davvero notevole e se indubbiamente potrà attirare molti nostalgici, potrebbe anche allontanare qualcuno meno legato al passato.
    Ma tant'è...
    Io certamente verrò per salutare gli arlecchini, ma non penso di fare tutti e tre i giorni.
    Anche io sono incuriosito dalla domenica sera e dagli Osanna con l'orchestra.
    Peccato che il resto della domenica per i miei gusti è la parte meno attraente dell'intero festival.
    avatar
    Kid Cox
    member
    member


    Messaggi : 167
    Data di iscrizione : 27.04.21

    2Days Prog + 1 2021 Empty Re: 2Days Prog + 1 2021

    Messaggio Da Kid Cox Dom Lug 04, 2021 9:30 pm

    Beh, sono anni che mi batto nella speranza di vedere a Veruno Alberto Fortis con Tra Demonio e Santità quindi, quest'anno per me è quasi un "dovere" esserci.
    Ci trovo cose molto interessanti (ahimè soprattutto il venerdì e quindi mi trovo "costretto" a farmi la 3 giorni...) altre per me meno perché visti molte volte (Le Orme ed Osanna soprattutto).
    Ho qualche problema a casa ma molto probabilmente sarò a Veruno. 🤞

    A vale piace questo messaggio.

    jdessi
    jdessi
    member
    member


    Messaggi : 122
    Data di iscrizione : 27.04.21
    Età : 58
    Località : Milano

    2Days Prog + 1 2021 Empty Re: 2Days Prog + 1 2021

    Messaggio Da jdessi Lun Lug 05, 2021 9:12 am

    io ci sarò. Ho prenotato un B&B.
    Avrei preferito qualcosa di musicalmente più avventuroso, ma capisco la volontà di diminuire i rischi già altissimi...
    Sarà bello rivedersi e cazzeggiare insieme!


    _________________
    .. (
        )
      [_]°
    Enjoy

    A vale e Kid Cox piace questo messaggio.

    avatar
    Kid Cox
    member
    member


    Messaggi : 167
    Data di iscrizione : 27.04.21

    2Days Prog + 1 2021 Empty Re: 2Days Prog + 1 2021

    Messaggio Da Kid Cox Gio Lug 08, 2021 11:37 am

    Certo che... i The Watch neanche stavolta... boh!
    Sta anche uscendo il nuovo album...
    Vienna
    Vienna
    member
    member


    Messaggi : 142
    Data di iscrizione : 27.04.21
    Località : Vienna

    2Days Prog + 1 2021 Empty Re: 2Days Prog + 1 2021

    Messaggio Da Vienna Ven Set 03, 2021 11:03 am

    Allora mi raccomando ai fortunati presenti di relazionarci la manifestazione per noi assenti  pale
    Ayrton 2112
    Ayrton 2112
    member
    member


    Messaggi : 30
    Data di iscrizione : 27.04.21

    2Days Prog + 1 2021 Empty Re: 2Days Prog + 1 2021

    Messaggio Da Ayrton 2112 Ven Set 03, 2021 11:30 am

    Sarà fatto! Io dovrei arrivare verso le 15!
    Vienna
    Vienna
    member
    member


    Messaggi : 142
    Data di iscrizione : 27.04.21
    Località : Vienna

    2Days Prog + 1 2021 Empty Re: 2Days Prog + 1 2021

    Messaggio Da Vienna Sab Set 04, 2021 3:06 pm

    2Days Prog + 1 2021 Forum_11

    Dai nostri (fortunati) inviati del Forum i commenti a "caldo" della prima giornata del

    2Days Prog + 1 2021

    "..A caldo? Comincio io: mantenere il Forum per le band di apertura, con il festival a 3 km di distanza, è una xxxxxxxxx!. Giustamente nessuno dopo aver trovato parcheggio vuole muovere la macchina, tantomeno farsi 40 minuti a piedi in salita.
    Risultato: al Forum saremo in 20 persone..." Ayrton2112

    ehm....ci sono alcuni problemini....logistici

    Ecco la nuova Location del Festival di quest'anno:

    2Days Prog + 1 2021 Img-2012

    Ecco i commenti ripeto a caldo e quindi di possibile aggiustamento nella eventuale valutazione finale

    "..Orme fantastiche! Dei Rossi era preso benissimo, non voleva più smettere di suonare: abbiamo avuto tre bis, di cui due "non in scaletta"
    Bravi Goblin, concerto molto intenso e di atmosfera, grande qualità. Hanno fatto diversi brani anche del disco dei Rebirth, lo stile è sempre quello, alla lunga c'è un po' un senso di deja-vu, ma sono piacevoli.." Ayrton 2112

    "..Confermo!.." Peppe

    "..Metamorfosi come mi aspettavo, molto in forma, soprattutto Jimmy. Forse un po' "leggerini", come sound, da disco sento più potenza. Comunque gran concerto anche quello
    Insomma, non ci possiamo lamentare.." Ayrton 2112

    "..Mi sono piaciuti moltissimo, più vicini loro al sound originale Goblin, che non la band di Simonetti che si propone in veste più hard. L'unico piccolo appunto è che i brani del disco Rebirth rendono meno dal vivo
    Jimmy bell'animale da palco, ma voce un po' in calando. Concerto che mi è piaciuto molto grazie a un repertorio di qualità, ma mi è dispiaciuto che per condensare tre dischi abbiano tagliato alcune parti strumentali che reputo fantastiche..." Peppe

    "..Hanno già scritto tutto loro... 😔
    Rosenkreutz niente di che... Qualche intermezzo strumentale interessante. Come il coro contrappuntistico alla GG. Per il resto canzoni piuttosto banali. Penalizzati anche dal fatto che i suoni non erano il massimo: la chitarra su sentiva appena..." Jdessi

    "...Loro li ho visti pochissimo..." Peppe

    "...Purtroppo non abbiamo potuto scambiare chiacchera o quasi...
    Arrivato praticamente all'inizio del concerto dei R.z, buona serata,  peccato per i problemi tecnici all'organo (metamorfosi).
    Miki animale da palco..." Kid Cox

    "...Condivido quanto gia' scritto... Sulle Orme l' unica cosa che mi ha poco convinto e' il cantato.... Per il resto chapeau..." FabioProg

    "...A me è piaciuto molto anche lui, prima volta che lo ascoltavo.." Peppe

    "...Anch'io sono rimasto piacevolmente impressionato dal cantante
    Certo che vedere un bambino😳 cantare ne Le Orme... 🤣🤣..." Kid Cox

    continua con la seconda giornata........
    Vienna
    Vienna
    member
    member


    Messaggi : 142
    Data di iscrizione : 27.04.21
    Località : Vienna

    2Days Prog + 1 2021 Empty Re: 2Days Prog + 1 2021

    Messaggio Da Vienna Dom Set 05, 2021 7:41 pm

    Seconda giornata del

    2 Days Prog + 1 2021 di Veruno

    e le impressioni a caldo raccolte dai nostri inviati

    "...Comunque:
    Trip : soffocati dall'ego ingombrante di Sinnone...
    Chitarrista con evidenti problemi di intonazione.
    Promosso il basso e la tastiera...
    The Winstons :
    Assolutamente godibile. Una boccata d'aria fresca dopo i soliti chitarroni distorti ( e detto da me. .. ).
    Sound diverso da tutti. Beat psichedelico alla Pink Floyd  di Barrett e sprazzi di Canterbury e Wyatt. 💓💓💓
    Sto scrivendo col sottofondo dei RdM... Chitarrista notevole. Tutto suonato meravigliosamente bene, ma è sempre il solito heavy prog... sound che mi ha un po' stufato. Ma sono un'icona del prog italiano, quindi lo dico col massimo rispetto...
    RdM... Con Contaminazioni  acquistano parecchio punteggio, anche se i cori stile Pooh mi fanno storcere un po' il naso..." Jdessi

    "...Mi stanno piacendo assai..." Blacklodge

    "...Suonano di brutto... Spaccano davvero. Ma c'è il grosso problema della commistione tra Rock è Classica:a il 90% delle volte mi ricorda Rondò Veneziano..
    Ma ora non scrivo più... Enzo Vita mi ha fatto venire la malinconia... 😔😔..
    La butto lì anch'io: finora il gruppo che oggi ho apprezzato di più sono stati i Winstons, ma mi auguro che il Banco mi faccia cambiare idea
    Comunque il giudizio è positivo anche per gli altri. Ogni band mi ha impressionato per un motivo o per l'altro.. Ad esempio, il cantante dei Trip,
    Il chitarrista del RdM..." Jdessi

    "..Per me il Rovescio è stato magnifico, i migliori insieme alle Orme. Potentissimi! Tanti gruppi di pseudo-metal sinfonico dovrebbero studiarli a scuola...
    La Grande Fuga è stata la giusta apoteosi
    Winstons piaciuti molto (anche la cover dei Genesis) ma li ho trovati un po' troppo freddi. Forse il festival non è la loro giusta dimensione, rendono meglio in contesti più raccolti..." Ayrton 2112

    "...Freddi i Winstons????? 😱.." Peppe

    "...Le melodie del Banco sono il top!..." Jdessi

    "....Più in palla di due anni fa..." Blacklodge

    "...Le mie impressioni: Trip - buona la riproposizione di Caronte, nonostante qualche sboronata del chitarrista. Un concerto onesto di chi porta avanti un marchio importantissimo, perché tra i primi a indirizzarsi verso il prog negli anni 70, ma che imho restano ben lontani dalle top bands
    Winstons - è la seconda volta che li vedo dal vivo. Belle canzoni, strepitosa esibizione. Caldissimi, coinvolgenti, trascinanti, con un sound sporchissimo ed estremamente affascinante. Sembrano davvero usciti dalla fine degli anni 60 con quei vaghi rimandi a psichedelia e Canterbury. Una goduria suggellata dall'inaspettato bis genesisiano che mi ha fatto stare ancora più bene 😃
    RDM - sì, come ha detto Ayrton potentissimi e i gruppi prog-metal possono imparare da loro. Il che la dice lunga sulla qualità del prog metal 😛 non fraintendetemi... Il concerto mi è piaciuto abbastanza, ma... Ci sono alcuni ma... Innanzitutto per il loro repertorio troppo spiegamento di forze... Due chitarre, due tastiere... Boh. Si perde il carattere ruspante e grezzo de la bibbia e Io come io, per diventare troppo precisini. Soprattutto con un indurimento del suono e la mancanza dell'orchestra si perde tutto il senso di Contaminazione. Io proprio su La grande fuga ho scelto di andare via un po' prima
    Banco - quando uno è superiore si vede, si sente, si percepisce. Repertorio enorme, dimensione live enorme. Unico appunto, vorrei che osassero di più: sogno sempre un Giardino del mago suonato per intero, o il recupero di qualcosa da Come in un'ultima cena, tipo Si dice che i delfini parlino. O, che so, un estratto di un quarto d'ora da di terra. Ma a parte questi sogni nulla da dire ed anche il nuovo cantante è riuscito a fare un'impresa che non sto neanche a spiegarvi..." Peppe

    "...Pensa che io La Grande Fuga l'ho trovata proprio la chiusura perfetta, una fantastica celebrazione
    Comunque trovo che questa versione più "tonante" del Rovescio sia perfetta per il live. Su disco forse la penserei come te, lo troverei un po' forzato. Ma lì davanti al palco, era un sound che ti spettinava. Davvero, anche in ambito metal ricordo poche esibizioni così d'impatto
    Alla fine, se al Banco do 8, al RdM 8,5...." Ayrton 2112

    "...Ripeto, si è completamente perso il senso di Contaminazione, disco che ADORO
    Ascolta Contaminazione 2.0
    Banco 9, Winstons 8,5 Trip 7, RDM 6,5..." Peppe

    "...Sono quasi d'accordo con Peppe.
    Banco 9, Winstons 8,5, RdM 7, Trip 6,5
    Do 7 agli RdM perché, benché mi piaccia poco la loro musica, ci hanno regalato una performance perfetta. Mi spiace per Enzo che probabilmente stava male...
    I the Trip secondo me dovrebbero cambiare chitarrista e se potessero, anche batterista...
    E poi tutte queste autocelebrazioni dei membri superstiti, sinceramente mi sembrano forzate e indisponenti..." Jdessi

    "...Mah...Trip saltati, mai piaciuti.
    Winstons in fortissima. 7,5
    RdM: ottimi. Due chitarre e due tastiere con ottimi campionamenti di orchestra sono stati per me giuste per riproporre la ricchezza sonora di Contaminazione. La Bibbia hai sì perso un po' della rudezza dell'epoca ma si è abbellita, nobilitata dai nuovi arrangiamenti. 8,5
    Banco: al solito solidissimi. Anche io vorrei brani diversi: niente è più lo stesso, a cena per esempio,  senza riguardo... però piacciono sempre. 8..." Blacklodge

    Da casa Ladder
    Ragazzi, alcune curiosità per noi che non ci siamo: quanti spettatori ci sono? Com'è l'organizzazione (suono, visibilità, comodità dei posti a sedere, area ristoro, parcheggio, etc)? Insomma, rispetto alla Piazza della Musica questa nuova ubicazione che pro e che contro presenta?


    "...Spettatori,  pieno: quasi 2.500
    Organizzazione più che buona: problema principale il bagno che ubicato dietro il campo è sconosciuto al pubblico ed è un unico camion con 5 posti... un pò poco...
    Visibilità,  molto buona: campo di calcio con il palco rialzato... (classico)
    Area ristoro, simile alla piazzetta con un solo punto di acquisto
    Parcheggio, uno comodo,  piuttosto vicino e l'altro, nella "casa di Dio"...
    Manca il BelMat (un bel pò...)
    Per 4 ciacole rimane la zona del mercatino e l'area ristoro... un pò poco ma in tempi di restrizioni sociali ci dobbiamo accontentare..." Kid Cox

    "...Hai dimenticato le sedie che sono un surplus mica da poco.... Ah, già tu sei stato in piedi a fare servizio.. 😁..." Jdessi

    "....I Trip li ho persi(ma avevo il figlio che giocava a calcio⚽)... I Winstons mi sono piaciuti, Gabrielli mostruoso.... RDM dal vivo li ho trovati molto  cazzuti🤟... Il Banco... e' sempre il Banco.... I numeri uno son sempre numeri uno ..."  FabioProg

    "...Il suono è molto buono, forse meglio che in piazzetta.
    Anche se qui a Veruno hanno l'abitudine di panpottare gli strumenti per evitare la sovrapposizione delle frequenze.
    Cosa sacrosanta se tutti gli spettatori fossero seduti dove c'è il mixer, ma purtroppo se sei vicino alla cassa sinistra senti solo gli strumenti posizionati lì. Parimenti a destra..." Jdessi

    Da casa Giuse
    Io non capisco nulla di mixer e simili, ma deve essere la stessa cosa che è successa anni fa con i Beardfish (io non ho sentito l'hammond per tutto il concerto)


    "...Viste le difficolta' covid, gli organizzatori sono stati veramente encomiabili, per fortuna il tempo ha aiutato , avesse piovuto , non oso pensare cosa sarebbe capitato sul campo....." FabioProg

    "...Per me visibilità e suono ottimi.
    Mah...io ero B4 zona lievemente a sinistra. Devo dire che sentivo tutto molto bene. Per il Banco mi sono spostato forse in terzultima fila sempre lievemente a sinistra e ancora sentivo tutto perfettamente. Il chitarrista di destra del banco forse aveva un volume più basso di Marchegiani ma le due chitarre del RdM le sentivo distintamente così come le due tastiere..." Blacklodge

    "...Io purtroppo no.. Sentivo soprattutto il chitarrista giovane degli RdM (bravissimo!) . Il banco erano piuttosto equilibrate fino a quando il chitarrista dx ha preso l'acustica e da lì ha sovrastato un po tutti.." Jdessi

    E per la seconda giornata é tutto

    vi lascio con qualche immagine

    un campione del rarissimo spettatore medio di Rock Progressivo

    2Days Prog + 1 2021 Img-2016

    Peppe, Montag e Pino Geppo

    e un severissimo addetto al servizio d'ordine

    2Days Prog + 1 2021 Img-2017

    Kid Cox

    A domani per la giornata conclusiva del Festival

    A vale piace questo messaggio.

    Strange Engine
    Strange Engine
    member
    member


    Messaggi : 165
    Data di iscrizione : 27.04.21
    Località : Firenze

    2Days Prog + 1 2021 Empty Re: 2Days Prog + 1 2021

    Messaggio Da Strange Engine Dom Set 05, 2021 8:28 pm

    Bravi tutti per aver condiviso..
    2Days Prog + 1 2021 Images?q=tbn:ANd9GcTrqo1Onv3Q1sHJqAUfdVS81aYOM9ReJeCTjBMXlCw&usqp=CAU
    jdessi
    jdessi
    member
    member


    Messaggi : 122
    Data di iscrizione : 27.04.21
    Età : 58
    Località : Milano

    2Days Prog + 1 2021 Empty Re: 2Days Prog + 1 2021

    Messaggio Da jdessi Lun Set 06, 2021 1:15 pm

    Qualche brevissimo video.

    Spero che gradiate...







    _________________
    .. (
        )
      [_]°
    Enjoy

    A Vienna e Kid Cox piace questo messaggio.

    avatar
    Giuse
    member
    member


    Messaggi : 57
    Data di iscrizione : 27.04.21

    2Days Prog + 1 2021 Empty Re: 2Days Prog + 1 2021

    Messaggio Da Giuse Lun Set 06, 2021 3:54 pm

    Grazie, video graditi!
    Al di là dei commenti (graditi anche quelli) sarà interessante capire (per noi che non c'eravamo) se l'esperimento (forzato) dei concerti al campo sportivo è stato un successo o no.
    Dalle immagini che ho visto si direbbe che la nuova location abbia reso Veruno più simile ad altre manifestazioni, con migliore visibilità e più comodità, ma che in questo modo abbia perso un po' l'aspetto di "sagra" e di ritrovo che la rendeva unica.
    Ayrton 2112
    Ayrton 2112
    member
    member


    Messaggi : 30
    Data di iscrizione : 27.04.21

    2Days Prog + 1 2021 Empty Re: 2Days Prog + 1 2021

    Messaggio Da Ayrton 2112 Lun Set 06, 2021 5:40 pm

    Adesso che sono tornato a casa e ho messo a posto l'attrezzatura da campeggio, provo a scrivere un commento un po' più organico :p

    Sull'organizzazione e la location:

    Mentirei se dicessi che non ho apprezzato, alla lunga, la possibilità di vedere i concerti comodamente da seduto: senza contare il fatto che, con l'area camping esattamente dietro il campo, impiegavo davvero un minuto ad arrivare alla mia tenda. Però la Piazzetta mi è mancata. Soprattutto, mi è mancato avere tutto vicino e a portata di "piedi". Se vogliamo rimanere a Revislate (e tutto sommato non mi dispiacerebbe), è tassativo abbandonare il Forum 19; impensabile farsi ogni volta un'ora e mezza a piedi andata+ritorno, così come è impensabile migrare tutti in massa in macchina, che poi neanche c'è parcheggio per tutti. Si suoni solo sul palco grande e bon.
    Nel complesso il palco era il solito, suoni ottimi, servizio cucina e merch sempre di alto livello. Ecco, il tasto dolente sono stati i bagni: una sola postazione, peraltro minuscola. Se hai 2000 persone di pubblico non puoi mettere a disposizione 8 cessi! Laughing Sono sicuro che è dovuto all'imprevisto del cambio di location, e il prossimo anno risolveranno la cosa.

    Concerti:

    Rosenkreutz: il commento che ho fatto con Mauro è "Kansas più muscolari"; sarà stata la presenza del violino, ma ci ho trovato qualche affinità. Carini, non gli comprerei il disco ma nemmeno mi fanno scappare dal palco. 6

    Metamorfosi: confermo quanto ho scritto. Inferno è uno dei miei album prog preferiti, e nonostante il sound "asciutto", gli hanno reso giustizia. 7.

    Goblin Rebirth: un'esibizione all'altezza del nome che portano. Teatralità e atmosfera. 7,5

    Le Orme: confermo, meravigliosi. Come scaletta, come performance, come emozioni suscitate. 8,5

    The Trip: temevo la "verbosità" di Sinnone, invece si è abbastanza contenuto. La band è all'altezza del compito, alla fine è stato un concerto molto gradevole. 7

    Winstons: mi sono piaciuti eh, non fraintendete! Il commento "freddini" era riferito nello specifico a Rob, che mi sembrava proprio scazzato, e all'interazione un po' scarsa con il pubblico: per il resto musicalmente non si discutono, anche perchè han suonato praticamente tutto il debutto. Gabrielli polistrumentista eccezionale. 7,5

    Rovescio della Medaglia: 8,5, i migliori insieme alle Orme

    Banco: 8, gli tolgo mezzo punto perchè tutte le scenette sul palco, la torta per il compleanno del cantante ecc, hanno rovinato un po' l'atmosfera, simpatiche e tutto ma le avrei lasciate alla fine. Per il resto, inattaccabili.

    Porto Di Venere: saltati a piè pari, ero in coda per le birre Razz

    Nosound: bravi, simpatici e tutto quanto, ma mi spiace, quel suono wilsoniano / porcupiniano mi ha veramente stufato, non lo reggo più. Voto 6 politico

    Fortis: sinceramente, speravo si portasse dietro anche una vera band, invece è stato un concerto piano + voce con l'orchestra in alcuni brani. Su certi brani, come "Tra Demonio e Santità", la cosa lo ha un po' azzoppato. Però, dove perde in energia e musicalità, recupera tutto in emozioni... il finale del concerto, con "La Sedia di Lillà", ha fatto piangere mezza Veruno. Alla fine, a posteriori, non c'entrava niente con il programma del festival, ma sono contento di averlo visto. 7.5

    Osanna: 8,5, non posso dargli meno delle Orme e del Rovescio, anche solo per la riproposizione di Milano Calibro 9. Loro sono fantastici, una presenza scenica che tanti giovani invidierebbero. E "L'Uomo" suonato quasi per intero. Grandi.

    A vale, jdessi e Vienna piace questo messaggio.

    jdessi
    jdessi
    member
    member


    Messaggi : 122
    Data di iscrizione : 27.04.21
    Età : 58
    Località : Milano

    2Days Prog + 1 2021 Empty Re: 2Days Prog + 1 2021

    Messaggio Da jdessi Mar Set 07, 2021 1:34 pm

    Ora che è passato abbastanza tempo per far sedimentare le emozioni di Veruno e posso provare a tirare delle conclusioni.
    Prendo come modello le riflessioni di Ayrton che condivido abbastanza.

    Sull'organizzazione e la location:

    Anche a me è mancata la piazzetta. Certo, avere dove posare i nostri vecchi deretani stanchi è veramente comodo e contribuisce a farti godere appieno la musica.
    La location era comunque esteticamente piacevole, ma più dispersiva rispetto alla piazzetta che permette di avere tutto sott'occhio.
    É mancata quell'atmosfera da sagra paesana che mi ha fatto innamorare di Veruno.
    Inoltre é verissimo quanto dice Ayrton: tenere le esibizioni al Forum è stato piuttosto incoerente: io stavolta non sono mai stato al Forum.    
    So di essermi perso parecchio, ma sinceramente non avevo voglia di 'correre' da una parte all'altra. Corriamo già durante tutto l'anno. Il festival di Veruno lo voglio vivere nel relax, nella musica e nell'amicizia.
    In conclusione: l'esperimento di Revislate ha funzionato, ma preferirei che l'anno prossimo si tornasse in piazzetta...

    Concerti:

    Rosenkreutz: Sono la band che mi è piaciuta meno. Fondamentalmente si tratta di pezzi rock con alcuni sprazzi di prog qua e la. Come mi diceva al Bel Matt il buon Mauro, questo è ciò che oggigiorno si intende per prog. Io concludo dicendo che mi sono piaciuti solo quegli sprazzi...  voto 6

    Metamorfosi: bella esibizione dei Metamorfosi. La loro musica, per chi non la conoscesse, è poco orecchiabile e dura, con cambi arditi di tonalità. Mi sono piaciuti parecchio. Soprattutto i brani di Inferno sono stati riproposti con vigore. voto 7,5.

    Goblin Rebirth: Bravissimi. Tempo fa vidi uno show dei Goblin con Simonetti e Morante: fecero i brani in versione integrale e mi annoiai a morte. Stavolta i Goblin Rebirth hanno avuto l'intelligenza di tenere corti i pezzi ripetitivi, col risultato che era tutto molto godibile. Musicalmente ineccepibili. Sezione ritmica da sogno e chitarrista eccellente. voto 8

    Le Orme: Scaletta perfetta, suonata con una grinta irrefrenabile. Michi Dei Rossi era una furia. Il cantante non ha fatto rimpiangere Aldo Tagliapietra: ha un timbro pressochè identico. Sì, ha avuto alcuni momenti in cui l'intonazione era leggermente calante, ma non è che Tagliapietra ne sia immune... 8,5

    The Trip: Non sopporto le auto celebrazioni di Sinnone. Io ho sentito i Trip con varie formazioni: Pino continua a cambiarla. Questa non è male, ma non è la formazione migliore che Sinnone abbia messo su: al fianco di un bassista solido come Alemanno e un cantante plantiano come Ranfagni, ci vorrebbe chitarra e tastiere con più personalità.  Comunque hanno eseguito Caronte bene anche se in maniera un po' anonima. voto 6,5

    Winstons: Fantastici. Premetto che Dellera mi sta tremendamente sul ..... E quell'atteggiamento snob da rock star non aiuta. Ma che spettacolo! Una boccata d'aria fresca! Il beat psichedelico tinto di Canterbury ha dato respiro al Festival che, a parte i mostri sacri, può correre il rischio di risultare mono tono, con la stragrande maggioranza delle band che hanno sonorità simili. Repertorio magnifico e vario (a tratti si sentivano echi beatlesiani). Gabrielli è un portento. La conclusione con una rude e scanzonata Carpet Crawlers è stata la classica ciliegina sulla torta.  voto 8

    Rovescio della Medaglia: Fustigatemi pure, ma  NON mi piace la loro musica. Riconosco la loro importanza storica nel panorama del prog italiano, ma non sopporto il modo di cantare che me li fa suonare estremamente datati. E questo nonostante si siano adoperati con ottimi suoni di tastiere e l'ormai immancabile chitarra dai suoni metal(peraltro chitarrista molto bravo!) per suonare più moderni.
    Quindi il voto lo darò alla performance che è stata eccezionale! Assolutamente perfetti! Unica sbavatura i toni da venditore di mercato rionale del cantante (Nicola Costanti, mi pare) quando procurava gli applausi a Enzo Vita. É stata una cosa che mi ha rattristato molto, vedere il chitarrista così ridotto e i toni da imbonitore del cantante mi hanno fortemente irritato. voto 7          

    Gianni Nocenzi: Tralascio la musica per piano di Nocenzi che non mi entusiasma in quanto quasi priva di dinamiche e pertanto mi risulta noiosa. Divertente la scena di Nocenzi rapito dall'estasi artistica creativa che sfora abbondantemente e la manager sulla scaletta che scalpita! Gianni si riscatta con il ricordo di Keith Emerson e il bellissimo studio per sola mano sinistra di Scriabin che mi ha strappato una lacrima. voto solo 6,5 perchè ha rubato tempo al fratello che quindi non ha potuto eseguire molti dei pezzi che mi sarebbe piaciuto ascoltare.  

    Banco: A differenza di Ayrton ho gradito i siparietti e soprattutto gli interventi di Vittorio che ho trovato di gusto e molto interessanti. Ad esempio il discorso su certa critica musicale che considera la musica rock solo come sottofondo di movimenti sub-culturali giovanili, non fa una grinza.
    Comunque il Banco suona alla grande e si può permettere anche di improvvisare coralmente su "Non mi rompete". Peccato che non ci sia altro tempo: avrebbero potuto suonare molti altri pezzi che ci saremmo aspettati... voto 8,5

    Porto Di Venere: interessante il connubio tra canzone cantautoriale e lunghe code strumentali. Chiaramente prediligo le lunghe code strumentali, ma i testi, tra pessimismo esistenziale e amore della vita, sono anacronisticamente molto belli. Bello l'accostamento tra violino e Sax. Mi ha ricordato la sonorità del duo Collins-Cross. voto 7

    Nosound: Anch'io do il 6 politico. Dopo due o tre pezzi, mi si sono chiuse le orecchie. Mi sembrava tutto uguale.

    Fortis: D'accordo con Ayrton: non c'entrava niente, ma è stato una piacevole sorpresa. La voce di Alberto dopo il passare degli anni è addirittura migliorata. Da solo, al piano, riesce a catturare l'attenzione del pubblico! Un vero uomo di spettacolo!  voto 7.5

    Omaggio a Bachalov: Il RdM ripropone Contaminazione e purtroppo il suono dell'orchestra non viene fuori. Sarebbe stato meglio saltare e dare più tempo agli Osanna che erano in forma smagliante!
    Invece con gli Osanna, Calibro 9 e anche Concerto Grosso (purtroppo senza De Scalzi) sono venuti benissimo! Il suono era perfetto. Complimenti ai fonici perché far convivere un'orchestra ripresa da panoramici ed una band ad un certo volume, non è affatto semplice.
    Ma torniamo agli Osanna, che dopo il tributo a Bachalov, continuano a stare sul palco fino a notte fonda e a proporre il loro repertorio: li ho visti diverse volte, ma stavolta erano in stato di Grazia. Degno di menzione il chitarrista Pasquale Capobianco che riesce ad amalgarsi perfettamente nella musica più datata senza rinunciare alla propria personalità.
    Curioso, poi,  il fatto che nel solo de L'Uomo riproponga il solo di Stairway to heaven, nota per nota. voto 8,5

    Nonostante fosse una lineup che sulla carta mi convinceva poco, poi devo dire che l'ho vissuta molto bene. Anche perchè era il primo anno che ho vissuto il festival in loco senza fare il pendolare.
    Assolutamente impagabile l'atmosfera di comunione che si crea tra di noi quando oltre a vederci sotto il palco, ci vediamo e scambiamo due parole anche a colazione o a pranzo.

    Domanda da un milione di dollari: la prossima edizione sarà a Revislate o si tornerà in piazzetta?

    E per finire un video col bis del Banco ripreso da Mario (cantante e flautista della mia band)...  Wink



    _________________
    .. (
        )
      [_]°
    Enjoy

    A Vienna e Ayrton 2112 piace questo messaggio.


    Contenuto sponsorizzato


    2Days Prog + 1 2021 Empty Re: 2Days Prog + 1 2021

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Gio Feb 09, 2023 3:47 am